- -

ANALISI PROSODICO DELL'ITALIANO PARLATO PER SPAGNOLI: IL CASO DELLE INTERROGATIVE POLARI

RiuNet: Institutional repository of the Polithecnic University of Valencia

Share/Send to

Cited by

Statistics

ANALISI PROSODICO DELL'ITALIANO PARLATO PER SPAGNOLI: IL CASO DELLE INTERROGATIVE POLARI

Show simple item record

Files in this item

dc.contributor.author Devís, Empar es_ES
dc.date.accessioned 2011-10-26T12:22:52Z
dc.date.available 2011-10-26T12:22:52Z
dc.date.issued 2011
dc.identifier.issn 1886-2438
dc.identifier.uri http://hdl.handle.net/10251/12393
dc.description.abstract [EN] In this work we propose to present the prosodic features characteristic of the interrogatives yes/no of the spanish who learned italian as a foreign language. The two varieties considered for evaluation are the Italian variety of Venice, Madrid and the Spanish variety. Both have already been studied in the past, however, as far as I know, this is the first study that systematically puts compared in a comprehensive way. This description of the transfer is strongest fundamental in education for the teachers involved in teaching Italian as a foreign language are aware of the fact that the L1 prosodic features are very strong and difficult subject to conscious control of the speaker. In this sense it will be important to take into account when they start to offer models of orality to spanish speakers. es_ES
dc.description.abstract [IT] In questo lavoro ci proponiamo presentare i tratti prosodici caratteristici delle interrogative polari degli spagnoli che hanno imparato l'italiano come lingua straniera, in particolar modo ci concentremo sui transfer dalla L1 verso la L2. Le due varietà prese in considerazione per l'analisi sono la varietà italiana di Venezia, e la varietà spagnola di Madrid. Entrambe sono già state studiate in passato, tuttavia, per quanto mi è dato sapere, questa è la prima ricerca che le mette sistematicamente a confronto in modo esaustivo. Questa descrizione dei transfer più resistenti è fondamentale in ambito educativo affinché i docenti che si occupano d'insegnamento dell'italiano come lingua straniera siano consapevoli del fatto che i tratti prosodici della L1 sono molto resistenti e difficilmente sottoposti al controllo consapevole del parlante. In questo senso sarà fondamentale prenderli in considerazione quando inizieranno a offrire modelli di oralità ai parlanti spagnoli.
dc.language Italiano es_ES
dc.publisher Editorial Universitat Politècnica de València es_ES
dc.relation.ispartof Revista de Lingüística y Lenguas Aplicadas
dc.rights Reconocimiento - No comercial - Sin obra derivada (by-nc-nd) es_ES
dc.subject Prosody es_ES
dc.subject Communication es_ES
dc.subject Transfer es_ES
dc.title ANALISI PROSODICO DELL'ITALIANO PARLATO PER SPAGNOLI: IL CASO DELLE INTERROGATIVE POLARI es_ES
dc.type Artículo es_ES
dc.date.updated 2011-10-26T11:18:44Z
dc.identifier.doi 10.4995/rlyla.2011.897
dc.rights.accessRights Abierto es_ES
dc.description.bibliographicCitation Devís, E. (2011). ANALISI PROSODICO DELL'ITALIANO PARLATO PER SPAGNOLI: IL CASO DELLE INTERROGATIVE POLARI. Revista de Lingüística y Lenguas Aplicadas. 6:107-124. doi:10.4995/rlyla.2011.897 es_ES
dc.relation.publisherversion https://doi.org/10.4995/rlyla.2011.897
dc.description.upvformatpinicio 107
dc.description.upvformatpfin 124
dc.description.volume 6
dc.identifier.eissn 1886-6298 es_ES


This item appears in the following Collection(s)

Show simple item record